Risultato della ricerca di: sinclair

 
Foto Nome Anno Tipo/Fonte Descrizione
Sinclair Scientific Programmable 1975 Calcolatrice elettronica tascabile progr
(catalogato nel nostro Museo)
I prodotti Sinclair non vengono solitamente ricordati per la loro qualità, quanto per il loro basso costo d’acquisto con l’ambizione di divulgare gli apparecchi al maggior numero possibile d’acquirenti. La Scientific Programmable è l’evoluzione della Sinclair Scientific apparsa nel 1974, che destò ...
Philips Videopac G7000 1978 console
(catalogato nel nostro Museo)
Il Philips Videpac G7000 è una console di seconda generazione, versione europea del Magnavox Odyssey. Philips infatti possedeva la divisione consumer della statunitense Magnavox e distribuiva in Europa i prodotti con il proprio marchio, mentre in America rimanevano come Magnavox. Il Videopac G7000 è...
Hewlett Packard HP-41C 1979 Calcolatrice elettronica programmabile t
(catalogato nel nostro Museo)
La 41C fu la prima calcolatrice programmabile ad offrire display e tastiera alfanumerici, con cui realizzare programmi che interagissero con l’utente con messaggi comprensibili; il display era inoltre a cristalli liquidi, per ridurre notevolmente il consumo dell’apparecchio (all’epoca i concorrenti ...
Sinclair ZX80 1980 Home computer
(catalogato nel nostro Museo)
Racchiuso da un guscio di plastica bianca decorato da una finta presa d'aria, il piccolissimo case in plastica racchiudeva cpu, 4 KB di ROM (sistema operativo e Basic) e solo 1 KB di RAM. Una scomoda tastiera a membrana, unita ad un interfaccia grafica monocromatica ed alla possibilità di colleg...
Sinclair ZX81 1981 Home computer
(catalogato nel nostro Museo)
Nato come evoluzione dello ZX80, questo piccolo computer aveva un Basic più avanzato ed un’elettronica più semplice, che permise di contenere i costi e portò alla vendita di oltre 1.000.000 d’esemplari. Era venduto anche in scatola di montaggio, come usava molto negli anni ’70.
Sinclair ZX Spectrum 1982 Home computer
(catalogato nel nostro Museo)
All'interno dello Spectrum un processore Z80 e una memoria ram di 16 o 48 Kb alimentavano un meticoloso circuito in grado di elaborare grafica a colori di 256x192 pixel (lo stesso nome Spectrum voleva sottolineare la possibilità di visualizzare immagini su tutto lo spettro dei colori) e una vers...
Acorn Electron 1983 home computer
(catalogato nel nostro Museo)
Acorn Electron è stato un microcomputer di enorme successo in Inghilterra. Nato come soluzione budget del famoso e venduto BBC Micro, fu studiato per competere con lo Spectrum Sinclair, annunciato ai tempi con un prezzo base di 175£. I laboratori di Acorn quindi ridussero il 90% della componentis...
Oric 1 1983 Home computer
(catalogato nel nostro Museo)
Nata da una costola della britannica Tangerine Computer Systems, la Oric sviluppò e rilasciò Oric-1 nel 1983, per cercare di cavalcare l’onda del successo del connazionale Sinclair ZX Spectrum. Ne venne fuori una macchina leggermente migliore del Sinclair, con un chip sonoro dedicato ed alcune parti...
Sinclair Zx Spectrum + 1984 Home computer
(catalogato nel nostro Museo)
Evoluzione dello Spectrum 48 KB, questa versione Plus manteneva intatta la parte elettronica ed aggiungeva semplicemente il pulsante di reset ed una tastiera dignitosa, dopo l'esperienza fallimentare dei tasti "gommosi" del predecessore. Questa versione riveduta, rinfrescando il prodotto...
Amstrad CPC 464 1984 Home computer
(catalogato nel nostro Museo)
Sulla scia del successo del Commodore 64 e del Sinclair ZX Spectrum, diverse aziende svilupparono computer concorrenti; questo CPC 464 (Colour Personal Computer), aveva la peculiare caratteristica di venir venduto insieme a tutte le periferiche: era infatti completo di monitor da 14" (a colori o...
Cambridge Computer Z88 1987 Personal computer portatile
(catalogato nel nostro Museo)
Dopo la crisi della Sinclair di metà anni ’80 ed il conseguente assorbimento dentro la Amstrad, Clive Sinclair fondò la Cambridge Computers e sviluppò questo Z88 (primo ed unico prodotto), un computer portatile compatto, di dimensione A4 e di peso inferiore al chilo, ben diverso dai bestioni dell’ep...
a course in basic programming 1980 Manuale
(Biblioteca del nostro Museo)
128 pagine
Il poeta elettronico 1984 Manuale
(Biblioteca del nostro Museo)
0 pagine
il mio primo dizionario elettronico del computer 1984 Software
(Biblioteca del nostro Museo)
20 pagine
CHAMP - Assembler 1985 Software
(Biblioteca del nostro Museo)
10 pagine
Soluzioni e test per la didattica 1985 Libro
(Biblioteca del nostro Museo)
126 pagine
 

Questa pagina è stata visitata 93 volte dal 21-05-2020.