Philips Videopac G7000

 

Scheda del prodotto


Costruttore: Philips
Categoria: console
Luogo d'origine: Olanda
Anno produzione: 1978
Dati tecnici: CPU Intel 8048 a 8 bit 1,79 MHz, giochi su cartucce da 2/4/8 KB


Descrizione

Il Philips Videpac G7000 è una console di seconda generazione, versione europea del Magnavox Odyssey. Philips infatti possedeva la divisione consumer della statunitense Magnavox e distribuiva in Europa i prodotti con il proprio marchio, mentre in America rimanevano come Magnavox. Il Videopac G7000 è caratterizzato da una tastiera estesa che, ad un primo sguardo, ci fa credere di avere a che fare con un Home Computer vero e proprio. In realtà non c’è il Basic a bordo, la console non è nativamente programmabile ma erano disponibili alcune cartucce che offrivano la possibilità di utilizzare il Videopac come un computer (tra cui un Basic prodotto da Microsoft). Forse Philips aveva intuito le potenzialità di un computer economico ad uso domestico (il Sinclair ZX 80 e il Commodore Vic-20 arriveranno solo due anni dopo, nel 1980) ma non riuscì ad imporsi con questo prodotto che ebbe un successo modesto, messo in secondo piano dallo strapotere di Atari e Mattel Electronics che sulle loro console potevano offrire giochi più famosi ed apprezzati grazie alle conversioni in esclusiva di titoli arcade.


Particolarità

Il Videopac ebbe un immenso successo in Brasile, dove la legge impediva l’importazione di apparecchiature elettroniche dall’estero. Philips aveva uno stabilimento produttivo in Brasile e, grazie alla poca concorrenza, continuò a produrre il Videopac fino al 1987.

 
 
Errore estrazione 1 Table 'Sql988639_2.visite' doesn't exist