logo SGS ATES   SGS ATES Nanocomputer



 

Scheda del prodotto


Costruttore: SGS ATES
Categoria: Computer sperimentale
Luogo d'origine: Italia
Anno produzione: 1979
Dati tecnici: cpu z80 a 2,5 MHz, 4KB ram, 2KB rom


Descrizione

Prima che il mercato dei microcomputer si affermasse (fine anni ’70), c’è stato un periodo (1975-1980) dominato da sistemi a microprocessore hobbistici o sperimentali, come l’italianissimo SGS-Ates del 1979. La SGS (Società Generale Semiconduttori) ha una storia gloriosa; fu creata nel 1957 su impulso della Olivetti, la quale aveva un gran bisogno, per la produzione dei suoi innovativi computer, di transistor e diodi, che allora erano prodotti solamente all’estero. La SGS produsse componenti elettronici su licenza della statunitense Fairchild fino al 1968; nel 1972 si fuse con l’italiana ATES (Aziende Tecniche Elettroniche del Sud), per poi diventare dopo altre fusioni l’attuale STMicroelectronics, una multinazionale tra le più affermate nel mondo. Il NanoComputer è un sistema mono-piastra destinato ai progettisti, agli appassionati o al mondo dell’istruzione, con la componentistica minima per permetterne il funzionamento senza collegare nessun altro dispositivo: una CPU Z80 (prodotta dalla SGS su licenza Zilog), pochissima RAM, un software monitor in ROM, display e tastiera esadecimali. Il sistema integra anche una piastra sperimentale con la quale realizzare piccoli esperimenti elettronici, gestibili direttamente dal microprocessore e programmabili. Lo sforzo di programmazione è non indifferente: manca un sistema operativo ed un linguaggio di alto livello (come il basic), per cui la programmazione avviene in assembler indirizzando direttamente celle di memoria e registri interni della cpu. Ma in questa maniera è possibile capire a fondo il funzionamento di un computer programmabile, interagendo in maniera stretta con l’hardware.


Restauro

La macchina ci è arrivata in perfetto stato e completa di tutti i manuali operativi. E' bastato accenderla e studiarne il principio di funzionamento.

 
 

Questa pagina è stata visitata 8 volte dal 03-12-2019.