Sinclair ZX80

 

Scheda del prodotto


Costruttore: Sinclair
Categoria: Home computer
Luogo d'origine: Regno Unito
Anno produzione: 1980
Dati tecnici: CPU Zilog Z80A a 3,25 MHz (8 bit); Sistema operativo Sinclair BASIC; Ram 1 KB, espandibile fino a 16 KB; memorizzazione dati su unità cassetta esterna


Descrizione

Racchiuso da un guscio di plastica bianca decorato da una finta presa d'aria, il piccolissimo case in plastica racchiudeva cpu, 4 KB di ROM (sistema operativo e Basic) e solo 1 KB di RAM. Una scomoda tastiera a membrana, unita ad un interfaccia grafica monocromatica ed alla possibilità di collegare un registratore a cassette (come unità di memorizzazione) completava la dotazione di questo piccolo computer, venduto in più di 100.000 esemplari a 99 sterline, fino all'uscita di produzione nell'agosto del 1981.


Particolarità

Nonostante il Sinclair ZX80 sia un computer molto primitivo, non solo per gli standard attuali ma anche per quelli del suo tempo, rappresenta comunque una tappa fondamentale nella storia dei computer perché inaugura quel filone di macchine destinate ad un utilizzo prettamente domestico. Si può infatti considerare come il primo degli home computer, poiché segnò il passaggio dal mondo hobbistico a quello dell'elettronica di consumo: prima di esso, infatti, i computer o erano venduti in kit di montaggio - economici ma difficili da assemblare per i non esperti - o costose macchine professionali già pronte all'uso. La forza del Sinclair ZX-80 era la possibilità di utilizzare una versione semplificata del BASIC ad un prezzo estremamente ridotto. Difetti: Nonostante i molteplici pregi sopra elencati, lo ZX80 presentava anche alcuni inconvenienti: - Nessun colore di supporto (interfaccia grafica monocromatica); - Nessun suono di supporto; - Memoria molto limitata; - Il linguaggio di programmazione BASIC può trattare solo con numeri interi; - Esecuzione dei programmi molto lenta: non ci sono chip video, la CPU esegue tutte le funzioni del computer; - La tastiera è a membrana, una superficie piana di plastica difficile da usare che risulta veramente scomoda per un uso prolungato. Forse è proprio questa lunga lista di fastidiosi difetti che rendono lo ZX80 un computer unico nel suo genere e molto rilevante se inserito nel suo contesto storico. Al momento del lancio costava 99.95 £ (sterline inglesi).

 
 
Errore estrazione 1 Table 'Sql988639_2.visite' doesn't exist