logo Burroughs   Burroughs Class 3



 

Scheda del prodotto


Costruttore: Burroughs
Categoria: Addizionatrice meccanica
Luogo d'origine: Detroit, U.S.A.
Anno produzione: 1919
Catalogato nel: 2020 (Donato dalla famiglia Grotto (Piovene Rocchette-VI))


Descrizione

La Burroughs iniziò a produrre macchine da calcolo nel 1888, ma i primi esemplari avevano un dispositivo stampante poco ergonomico posto sul retro. Per questo Burroughs nel 1909 acquistò una piccola azienda nel New Jersey, la Pike, che invece costruiva un dispositivo compatto in cui la stampa dei risultati avveniva sotto gli occhi dell’utente. La rielaborazione del dispositivo Pike portò alla nascita dell’addizionatrice Classe 3, detta anche Burroughs Visible (per via dell’immediata visibilità dei risultati), una macchina molto affidabile malgrado fosse ancora pesante ed ingombrante. La commercializzazione iniziò nel 1911 e durò fino al 1927, in svariate versioni a seconda del numero di colonne ed ai differenti tipi di carrello, con prezzi variabili tra i 125 ed i 400 dollari. La Burroughs operò spesso in maniera aggressiva sul mercato, acquisendo piccole aziende rivali prima che queste diventassero grandi abbastanza da competere sul mercato, a volte per acquisire e sviluppare i loro prodotti (come per la Pike, 1909) oppure per toglierli dal mercato (es. Universal, 1908).


Particolarità

Questa macchina si definiva anche “flat” (sdraiata) per l’originale disposizione in piano dei tasti e della finestra risultati.

 
 

Questa pagina è stata visitata 223 volte dal 24-04-2021.