Philips Vg 8020 Msx

 

Scheda del prodotto


Costruttore: Philips
Categoria: Home computer
Luogo d'origine: Giappone
Anno produzione: 1984
Dati tecnici: CPU Zilog Z80 a 3,58 MHz (8 bit); Ram 64 KB; Sistema operativo Microsoft MSX Basic 1.0; memorizzazione dati su nastri a cassette su supporto esterno


Descrizione

Con MSX diversi famosi produttori mondiali (Philips, Sony, Spectravideo, Sanyo, Mitsubishi, Canon, ecc.) tentarono di imporre uno standard costruttivo nel mondo degli home computer, così come il pc IBM si stava imponendo in ambito professionale. Basati su componenti hardware generici ed ampiamente diffusi (CPU Zilog Z80, chip grafico Texas Instruments TMS9918 con ben 16 Kb di ram dedicata, e chip sonoro General Instruments AY-3-8910), pilotati dal linguaggio BASIC di Microsoft, gli MSX consentivano passaggi indolore di software tra i vari modelli. L'hardware non era di altissimo livello, in quanto la vera esigenza era di standardizzare il genere degli home computer, al fine di favorire la creazione di un grande parco software comune. Non ottennero però largo consenso di pubblico, si stima che in tutto il mondo ne siano stati prodotti circa 5 milioni di esemplari: un niente in confronto ai successi di Commodore.


Particolarità

Lo standard MSX si diffuse a macchie di leopardo: popolare nei paesi asiatici, quasi ignorato negli Stati Uniti ed in parte dell'Europa. MSX stava per Machines with Software eXchangeability (macchine con software interscambiabile). Questo MSX fu acquistato a 850.000 lire.

 
 
Errore estrazione 1 Table 'Sql988639_2.visite' doesn't exist